Deformità Craniche Neonatali Plagiocefalia

Con il termine plagiocefalia si tende a raggruppare tutte le malformazioni strutturali che possono colpire il cranio di un neonato entro i 3 mesi.

In realtà possiamo classificare queste tre categorie di disfunzioni:

  • plagiocefalia
  • brachicefalia
  • scafocefalia

Molto spesso sono semplici deformazioni che con la crescita tendono ad auto correggersi, ma bisogna farle valutare da uno specialista che escluda la presenza di torcicolli, tensioni e criticità.

La causa di plagiocefalie, brachicefalie e scafocefalia

Le cause di queste malformazioni possono essere prenatali, come: gravidanze multiple, feto prematuro o post termine, bacino della madre troppo stretto, presenza di tumori uterini;

Oppure possono essere postnatali, come: eccessiva sofferenza durante il parto, mantenimento di una posizione per troppo tempo, sia in culla che nel passeggino.
Questo soprattutto nei primi tre mesi, quando il bambino non ha sviluppato una buona muscolatura del collo e non riesce da solo a spostarsi o ruotare.

Per prevenire la comparsa di una deformazione postnatale, sarebbe necessario cambiare spesso la posizione del neonato in culla o nel passeggino, cercando di tenerlo paritempo supino, sul lato destro e sul lato sinistro.

Si possono usare anche cuscinetti o asciugamani che aiutino a mantenere la giusta posizione.

 

Trattamento delle malformazioni del cranio nelneonato

Il trattamento delle malformazioni del cranio consiste nell’attuazione di una serie di manipolazioni che facilitino il giusto modellarsi della testa del neonato.
Questo avviene grazie all’eliminazione delle tensioni che si sono create ed al recupero di un corretto equilibrio organico.

Nei casi più gravi o nei casi in cui si riesce a recuperare la capacità funzionale del cranio del bambino, ma non del tutto la parte estetica, esiste la possibilità di applicare dei tutori esteri o caschetti, che facilitano il rimodellamento meccanico delle ossa craniche.
Il tutto deve essere valutato con uno specialista.

PLAGIOCEFALIA

Cos'è e come si presenta la plagiocefalia nel neonato

La plagiocefalia è un deformità caratterizzata da un appiattimento di un lato della parte posteriore della testa. Spesso si crea una forma trapezoidale di tutto il cranio con un’orecchio più avanti dell’altro ed un appiattimento anche frontale.Spesso la causa è un torcicollo con conseguente rotazione costante della testa da un lato.

BRACHICEFALIA

Cos'è e come si presenta la brachicefalia nel neonato

La brachicefalia è una deformità caratterizzata da un appiattimento di tutta la parte posteriore della testa. Vi è una riduzione del diametro antero posteriore e la faccia appare più larga.Può colpire soprattutto quei bambini che dormono molto sulla schiena.

SCAFOCEFALIA

Cos'è e come si presenta la scafocefalia nel neonato

La scafocefalia è una deformità caratterizzata da un aumento dell’asse antero posteriore ed un netto restringimento di quello laterale.

 

Per un consulto con il nostro osteopata pediatrico a Roma:

CONATATTACI SUBITO 

Articoli