Dermatomiosite

La dermatomiositeèuna patologia infiammatoria che colpisce la cute ed i muscoli.La cause sono ad oggi sconosciute anche se si punta a considerarla una malattia autoimmune.

Èuna patologia piuttosto rara, ben 5 casi su 1 milione, e colpisce sia soggetti giovani tra 5 e 15 anni, sia dopo i 40 con una maggior casistica nel sesso femminile.

Dermatomiosite deriva dal termine “dermato”(in riferimento alla pelle) e “miosite” che èlo stato infiammatorio dei muscoli sia volontari che involontari, caratterizzata da una modificazione della composizione muscolare.

Dermatopolimiosite

I Sintomi:

La modificazione ed il deterioramento dei muscoli determina:

  • atrofia muscolare
  • mialgia
  • astenia muscolare, quindi debolezza.
  • rash cutanei con arrossamenti
  • sclerodermia, ossia indurimento delle cute.

La malattia può  progredire e portare a complicanze in altre parti del corpo:

  • infiammazioni cardiache  con l’insorgere di tachicardia, aritmia;
  • problemi respiratori;
  • difficoltà nella deglutizione.

La diagnosi della dermatomiosite:

La diagnosi viene fatta semplicemente analizzando i sintomi muscolari e le aree di arrossamento cutaneo.
Le analisi del sangue vengono effettuate per una piena conferma e riportano spesso un grosso aumento della creatinchinasi, di aldolasi, emoglobina, auto-anticorpi ed un incremento degli indici flogistici (pcr e ves).

Nell’adulto va considerata l’associazione con cause tumorali, questo porta ad analisi specifiche per escludere questa combinazione.

Evoluzione

L’evoluzione  prevede spesso una auto-risoluzione nel giro di qualche mese, ma se non curata è maggiore il rischio di una cronicizzazione ed aggravamento con implicazione di tutti i muscoli e degli organi.

Dermatomiosite

Come si cura: terapie e trattamenti fisioterapici per la dermatomiosite

Viene trattata come una patologia autoimmune e la terapia prevede la somministrazione di:

  • immunosoppressori
  • cortisone
  • immissione di immunoglobuline.

La fisioterapia ed il movimento possono essere molto utili per il trattamento della dermatomiosite: in forma molto lieve durante la patologia, e in modo molto graduale nella fase di regressione e recupero della normalità.

Articoli