Loading...

Cosa sono e come riconoscere le disfunzioni dell'articolazione temporo mandibolare (ATM)

L’articolazione temporo mandibolare (atm) è definita una condiloartrosi perché è caratterizzata dall’unione del condilo mandibolare e della parte squamosa dell'osso temporale. Tra le due troviamo un menisco cartilagineo che ne consente il movimento di rotazione e scivolamento.

I disturbi dell’atm possono essere classificati in due gruppi:

  1. Miogeni
  2. Artrogeni

I primi sono collegati a problemi extracapsulari come eccessive tensioni dei muscoli. Queste sono causate da bruxismo notturno o diurno, stadi di stress ed ansia.
I secondi sono collegati a disturbi intracapsulari quali:

  • incoordinazione condilo meniscale
  • artrite
  • infezioni
  • anchilosi e disordini flogistici.

le cause delle disfunzioni temporo mandibolari

Possono essere classificate in:

  • problemi di occlusione che determinano un malfunzionamento dell’atm con consumo ed  infiammazione del disco
  • problemi di postura
  • problemi di bruxismo
  • problemi di stress.

I sintomi delle disfunzione dell' ATM

I sintomi sono caratterizzati da un dolore nella zona davanti all’orecchio con fitte più o meno intense. Può espandersi alla guancia ed alla testa.

Il paziente può presentare rumori articolari nell’aprire e chiudere la bocca definiti click o scrosci o veri e propri blocchi mandibolari con annessi cefalee, vertigini, otiti.

Come viene eseguita la diagnosi

Questa viene effettuata tramite l’ispezione e la palpazione dell’articolazione temporo mandibolare, della sua muscolatura.
Importante può essere effettuare una tc o rmn ma sempre sotto la prescrizione del medico specialista.

Trattamenti e terapie per le problematiche legate all'ATM

Le problematiche dell’atm si risolvono spesso autonomamente, con l'aiuto di manipolazioni o esercizi consigliati dal fisioterapista, ma non mancano i casi in cui  bisogna intervenire mediante:

  • farmaci antinfiammatori e miorilassanti
  • ausili occlusali come bite usati per ridurre le tensioni muscolari, far muovere bene la mandibola, evitare il bruxismo
  • interventi chirurgici di correzione articolare.

La riabilitazione tramite fisioterapia

La riabilitazione tramite fisioterapia per le disfunzioni dell'ATM prevede l’applicazione di esercizi utili a ridurre le tensioni e recuperare una buona articolarità.
Esistono diverse tecniche utili a riposizionare il condilo mandibolare ed a detendere le tensioni intra ed extra buccale.



Per un consulto da parte dei nostri specialisti, per trattamenti osteopatici e fisiotarapia a Roma:

CONTATTACI SUBITO 

FONTI:
www.icare-cro.com
www.policlinicogemelli.it
www.msdmanuals.com

Iscriviti alla newsletter

Subito per te sconti, news e contenuti in anteprima

CONTATTI

CONVENZIONI

Crossfit Talenti
Runcard
Generali
Aon Hewitt
Mapfre
Consorzio Mu.Sa.
Fimiv
Mutua nuova sanità
Coop salute
Previmedical
Crossfit Talenti
Generali Italia
easy welfare
fasdac
health assistance
my assistance
edenred
vis card
axa