La settimana bianca è entrata da anni nelle abitudini vacanziere delle persone. Questa è  sicuramente una vacanza divertente che ci consente di stare a contatto con la natura, ma allo stesso tempo ci può  sottoporre ad un intenso stress fisico che raramente viene preso in considerazione. Basta calcolare che si sta per ore sulle piste da sci, sottoponendo soprattutto gli arti inferiori ad importanti sforzi e sollecitazioni.

Questo dovrebbe bastare a farci capire l'importanza di avere una buona preparazione fisica e a non improvvisarsi atleti per una sola settimana per non incorrere in possibili infortuni.

Dati statistici degli infortuni con sci e snowboard

Abbiamo preso alcuni dati dal sito dell'ISS per renderci conto di quali sono i reali numeri degli infortuni e del range di rischio.

Le fonti rivelatrici dei dati parziali sugli incidenti sportivi nelle attività invernali (CONI, Polizia di Stato, Istituto Superiore di Sanità, etc.), ci consentono di prevedere in Italia circa 30.000 incidenti/anno causati dalla pratica di sport invernali; tra questi 1.500 circa richiedono assistenza in ricovero ospedaliero (il 5 per cento).

Nell’80% dei casi gli infortuni avvengono con l'uso degli sci, mentre solo nel 15.7% con lo snowboard (altri mezzi utilizzati, come bob e slittino, rendono conto di un residuale 4.7%)

Quali sono gli infortuni più frequenti sugli sci

Nel 32,6% dei casi l’intervento di soccorso sulle piste è effettuato in seguito a distorsioni (il 94% delle quali a carico degli arti inferiori). Seguono poi le contusioni (26%), le fratture (14%), le ferite (9%) e le lussazioni (8%).

Nel caso dello sci, nella metà dei casi l’infortunio riguarda gli arti inferiori (53.4%) e solo una quota relativamente marginale interessa gli arti superiori (16,3%), mentre la zona del cranio o della faccia viene coinvolta nel 13.4% dei casi. Coloro che utilizzano lo snowboard risultano invece molto più a rischio di riportare una lesione agli arti superiori (44.5%).

fonte: https://www.epicentro.iss.it/focus/neve/marcogiustini

Le cause degli infortuni con gli sci

Gli infortuni non sono sempre prevedibili e prevenibili in quanto spesso sono dovuti ad incidenti di cui siamo vittime e non artefici.

Molti infortuni in realtà potrebbero essere prevenuti con un adeguato allenamento funzionale per lo sci, di rinforzo della muscolatura.

Questo perché spesso gli infortuni sono legati ad una condizione fisica non ottimale per affrontare gli sforzi a cui le discese sugli sci ci sottopongono.

 

Come evitare infortuni sci

Come detto prima la prevenzione passa per un percorso di rinforzo muscolare ed esercizi di mobilità ed elasticità articolare e muscolare: un allenamento prima della settimana bianca adeguato.

Basti pensare che su un atleta professionista di circa 80kg, si può arrivare a percepire pressioni di oltre 300kg sulle ginocchia.

Anche la parte degli arti superiori e del core deve essere rinforzata, in quanto partecipa attivamente sia nella fase di spinta che in quella di stabilità ed equilibrio.

Iniziare a seguire un percorso di rinforzo e propriocezione, almeno un mese prima, sarebbe ottimale per preparare il fisico agli sforzi della settimana bianca e ridurre così al minimo il rischio di indesiderati infortuni sugli sci o sullo snowboard.

Esercizi preparazione atletica sci

Quali sono gli esercizi più adatti per le varie discipline? A chi rivolgersi per una consulenza per prepararsi fisicamente e godersi la settimana bianca?

Come sappiamo in ogni tipologia di sport invernale, andiamo a sollecitare più o meno, fasce muscolari differenti.
Lo sci di fondo, la discesa, lo sci nordico, lo snowboard o anche le semplici ciaspolate, richiedono sforzi muscolari differenti.

Prima di partire per la settimana bianca sarebbe bene quindi effettuare degli esercizi anche in casa.

Sul nostro canale Youtube potete trovare numerosi esercizi per il core e per il rinforzo dei quadricipiti.

La cosa migliore però sarebbe quella di essere seguiti da un buon istruttore o preparatore atletico, come la nostra Betsy Torriente Leal.


I dolori post week-end sulla neve o post-settimana bianca

Se stai cercando informazioni su come affrontare i tipici dolori post week-end sulla neve, leggi anche il nostro articolo sui rimedi per i DOMS, che contiene anche suggerimenti ed esercizi utili per tutti.

Orari

  • Lunedì-Venerdì 09:00 - 20:00
  • Sabato 09:00 - 13:00
  • Domenica Chiuso

Convenzioni

Crossfit Talenti
Runcard
Generali
Aon Hewitt
Mapfre
Consorzio Mu.Sa.
Fimiv
Mutua nuova sanità
Coop salute
Previmedical
Crossfit Talenti
Generali Italia
easy welfare
fasdac
health assistance
my assistance
edenred
vis card
axa