Dolore al coccige e nella zona dell'osso sacro, come riconoscere se c'è lussazione del coccige e come curarla

Come è fatto il coccige

Il coccige è la parte terminale della nostra colonna vertebrale. È formato da 4/5 ossa in successione e rappresenta l’evoluzione della nostra coda primordiale.

Queste ossicine sono libere e non fuse come nel caso dell'osso sacro.

Sono unite da diverse strutture legamentose e dalle componenti muscolari del pavimento pelvico e dell’ano (come il costrittore e l’elevatore dell’ano).

Sono quindi sottoposte a diverse tensioni.

Anatomia del coccige - Lussazione del coccige

Come si presenta la lussazione del coccige

La Lussazione avviene sempre per traumi diretti come una caduta a terra, un parto naturale, un grande incidente.

Tutti coloro che subiscono traumi del genere riferiscono:

  • senso di stordimento,
  • mancanza del respiro,
  • sudorazione fredda,
  • dolore alla schiena nei giorni successivi.

Se il trauma è leggero, ci sarà una rapida regressione dei sintomi, ma se il trauma è più intenso o ripetuto, la persona può sviluppare e cronicizzare alcuni sintomi come:

  • incremento del dolore lombare, spesso collegato allo schiacciamento dovuto al trauma;
  • dolore nella zona genitale;
  • sensazioni di bruciore con difficoltà durante la minzione e la defecazione;
  • difficoltà a stare seduto;
  • fastidio nei passaggi posturali ed in alcuni casi anche nel camminare.

Terapia per lussazione del coccige

Dolore al Coccige per Lussazione

Il primo approccio terapeutico è spesso caratterizzato dall'uso di antinfiammatori. Questi possono aiutare a calmare i dolori e consentire un normale svolgimento della vita quotidiana.

La regressione dei sintomi può essere molto lenta.

La terapia riabilitativa - Fisioterapia e Osteopatia per lussazione del coccige

La terapia riabilitativa prevede l’esecuzione di tecniche manuali per detendere le tensioni muscolari e legamentose.

Puoi trovare un esempio di terapia manuale per il coccige in questo video che abbiamo realizzato ed inserito nel nostro canale Youtube.

A queste si abbinano spesso terapie fisiche, soprattutto se il dolore è  molto intenso. Le terapie fisiche spesso non vengono fatte individualmente, ma vengono abbinate per cercare di avere un maggior effetto nel breve tempo.

Tra queste abbiamo:

Esiste anche una tecnica diretta, poco utilizzata in quanto è  una tecnica interna che prevede il pinzamento delle ossa coccigee ed un riposizionamento delle stesse. Può  essere molto rapida e risolutiva, ma bisogna valutare caso per caso.


Terapia medica e chirurgica 

Due approcci medici prevedono:

  • l'applicazione di radiofrequenze sul ganglio impari con l'intento di alterare gli impulsi nocicettiva e ridurre i sintomi;
  • Il blocco del ganglio impari con l'introduzione di anestetico.

Se le terapia conservative non riescono a portare risultati evidenti, esiste un approccio chirurgico "coccigectomia" che prevede l'asportazione del coccige. 


Per un consulto da parte di specialisti a Roma, rivolgiti al nostro staff: fisioterapista, osteopata e altri specialisti in sede!

CONTATTACI SUBITO 



Correlati

Iscriviti alla newsletter

Subito per te sconti, news e contenuti in anteprima

Orari

  • Lunedì-Venerdì 09:00 - 20:00
  • Sabato 09:00 - 13:00
  • Domenica Chiuso

Convenzioni

Crossfit Talenti
Runcard
Generali
Aon Hewitt
Mapfre
Consorzio Mu.Sa.
Fimiv
Mutua nuova sanità
Coop salute
Previmedical
Crossfit Talenti
Generali Italia
easy welfare
fasdac
health assistance
my assistance
edenred
vis card
axa